MISSIONE
Diffondere la Verità
ApocalisseIl Libro della VeritàTemi Il Libro della VeritàLa Crociata della PreghieraScarica LibriVideo Il Libro della Verità
translation taken from the site librodellaverita.com
Dillo a tutti
42. Come è facile peccare.
2011-01-24 22:00:00

Mia amata figlia, oggi hai finalmente capito i pericoli posti sulla tua strada dall’ingannatore quando diminuisci la tua attenzione. La Preghiera al Mio Padre Eterno attraverso la coroncina della Divina Misericordia è importante per la santificazione della tua anima.

Il peccato, mia amata figlia, è difficile da evitare. È più difficile ottenere le Mie grazie speciali che evitare di peccare sotto qualunque forma. Poiché sei stata chiamata a fare questo lavoro sacro, sarai sempre un bersaglio del maligno che coglierà ogni occasione per creare dei problemi nella tua vita. Si servirà di coloro che ti circondano come un mezzo di attacco, per cui tu devi sempre stare in guardia contro di lui. Non lasciarti mai vincere, poiché quando egli ci riesce invade le anime e provoca dei terribili dolori, angoscia e sofferenza. Egli fa in modo che le amicizie si distruggano, provoca confusione, disperazione e instilla dei pensieri negativi nelle menti delle sue vittime. Quando infine i Miei figli si sentono colpevoli per la loro debolezza soccombendo alla tentazione, essi provano una forma di malessere che causa la miseria della disperazione e dell’angoscia nelle loro vite.

Figli miei, sarete sempre tentati dal peccato. La perfezione delle vostre anime è molto difficile da raggiungere ed esige una grande disciplina e determinazione da parte vostra. Se e quando voi siete vittime della seduzione del maligno e avete commesso il peccato, dovete immediatamente pregare con tutto il vostro cuore e chiedere perdono.

La confessione regolare è un sacramento molto frainteso. Solamente con una confessione settimanale nel confessionale la vostra anima può rimanere in uno stato di grazia. Quando la vostra anima è santifica in questo modo e per mezzo della preghiera quotidiana, solo allora potete tenere l’ingannatore a distanza.

Il senso di colpa del peccato.

Se soffrite di sensi di colpa a seguito di una azione peccaminosa, quale che sia la gravità dell’infrazione agli occhi di Mio Padre, non aflliggetevi. Voltatele la schiena, aprite il vostro cuore e chiedete perdono. Il senso di colpa è un sentimento negativo. E mentre è utile come modo per guidare la vostra coscienza, non è raccomandabile rimanere in questo stato. Chiedete grazie attraverso la preghiera per raggiungere la purezza d’animo necessaria a servirMi. La pazienza è importante. Non lasciate mai che il peccato vi conduca lontano da Me. Il senso di colpa non deve mai ostacolare il cammino per la ricerca della redenzione.

Ricordatevi, figli Miei, che a causa del peccato originale sarete sempre vittime della tentazione e solo attraverso la preghiera, il digiuno e la vostra devozione verso la Santa Eucaristia arriverete sempre più vicini a Me. Tutto ciò richiede tempo, che deve essere riservato a questo fine.

Andate ora, figli Miei, e ricordate una cosa: non abbiate mai paura di tornare da Me dopo aver peccato. Non vergognatevi mai di chiedere perdono quando siete troppo pieni di rimorsi, ma ricordatevi anche che quando non lo fate, attirate l’ingannatore, ancora e ancora, e la vostra anima sarà gettata nell’oscurità. L’oscurità attira l’oscurità. La luce attira la luce. Io sono la Luce.

Rivolgetevi a Me ora e lasciate brillare il Mio amore attraverso le vostre povere anime sperdute. Vi amo talmente, figli miei, che quando poi volgete il vostro cuore verso di Me, poco importa quanto vi sentite soli: non sarete mai respinti. Andate in pace e amore. Il vostro Divino Salvatore Gesù Cristo.

 
INDIETRO INOLTRARE