MISSIONE
Diffondere la Verità
ApocalisseIl Libro della VeritàTemi Il Libro della VeritàLa Crociata della PreghieraScarica LibriVideo Il Libro della Verità
translation taken from the site librodellaverita.com
Dillo a tutti
16. Appello a tutte le Chiese e Fedi per riunirsi contro il Male.
2010-11-21 15:00:00

Che tutte le Chiese del mondo intero ascoltino il Mio appello. Tutti i vostri figli e i vostri allievi Mi appartengono. Molti tra di voi seguono gli insegnamenti della vostra Chiesa e di Dio, il Creatore dell’umanità. È una cosa buona. Molti tra di voi interpretano gli insegnamenti del Mio Eterno Padre in modi diversi. Questo è successo per le interpretazioni dei profeti fin dall’inizio dei tempi.

Molti profeti interpretavano gli insegnamenti di Dio secondo il modo in cui avevano ricevuto il messaggio. Certe parole dei Miei profeti sono state falsificate. Tutti i Miei profeti hanno ricevuto la verità, ma non tutti i Miei profeti sono riusciti a fare in modo che i loro discepoli rimanessero sulla via della vita eterna.

Tutte le strade portano a Dio, il Creatore dell’umanità. I discepoli di Dio interpretano gli insegnamenti in modi diversi e questo porta alla confusione. Una volta che la confusione si è installata, potete stare sicuri che c’è un solo modo di semplificare le vostre credenze: è sufficiente credere e onorare il vostro Creatore. Rivolgo un appello a tutte le Chiese, le religioni e confessioni nel mondo intero: pregate per l’umanità e per coloro che non credono a cominciare da adesso.

L’amore di Dio non ha niente a che vedere con la distruzione della vita. Nessun uomo ha il diritto in Mio nome o in quello del Mio Eterno Padre di prendere una vita. Invece raccoglietevi e unitevi nel vostro amore per il Creatore per affrontare il male che si propaga rapidamente intorno a voi.

Figli Miei, vi rammento le leggi di Dio, i dieci comandamenti che vi sono stati inviati dal Mio Padre Eterno attraverso il Suo santissimo e pio profeta Mosè. Queste regole sono state concepite per istruire i figli di Dio sui modi in cui devono rendergli omaggio per essere guidati verso la verità. Oggigiorno tanta gente ha dimenticato questo. Quelli che non lo hanno dimenticato, raramente considerano quello che è il loro vero significato. Quelli che non comprendono i dieci comandamenti hanno scelto di interpretarli in un modo molto lontano dalla verità. A costoro dico: “Per favore, leggete i dieci comandamenti e obbedite loro, altrimenti rischiate di affrontare la collera di Dio”. Il loro significato non deve essere sminuito dietro un falso amore, una falsa compassione o giustificando il peccato facendo il contrario di quello che vi è stato insegnato.

Il primo comandamento vi dice di adorare un solo Creatore, il Mio Eterno Padre, e di evitare l’idolatria. Eppure questo primo comandamento è stato fatto a pezzi in favore di falsi dei. Per falsi dei non voglio necessariamente parlare di persone situate in luoghi elevati o di persone che si innalzano al più alto livello affinché voi, Figli Miei, cadiate in estasi ai loro piedi. Sì, anche ciò è un’offesa e un grave insulto agli occhi di Dio. Per idolatria Mi riferisco ora all’amore dell’uomo per il potere e il denaro che possono condurre i Miei figli sulla strada della disperazione. Questa disperazione porta a infrangere un’altra regola: il peccato dell’ossessione di sè. Il desiderio di curare esclusivamente voi stessi nella vita a scapito della vostra anima, sarà la vostra rovina. L’amore di sé non è amore: è vanità. Eppure questa oggi è diventata una dottrina popolare. Vi trovate in una situazione di falsa compassione mentre esaltate voi stessi e rinnegate Dio. La vostra mancanza di umiltà vi porterà all’autodistruzione. Quando vi ponete al di sopra di altre persone, queste ed altre ancora ne soffrono.

Questo comandamento non deve mai essere infranto. Qualunque ragionamento umano utilizzato per giustificare il peccato è un’assurdità.

L’ossessione della celebrità. Tutti quei giovani che sono stati privati per lungo tempo dell’educazione, sono adesso come aspirati in un abisso di idolatria tale che diventa visibile a tutto il mondo. I molti idoli che i Miei giovani figli adorano non fanno parte, nella maggior parte dei casi, della Luce. Molti hanno venduto la loro anima al demonio, fatto che proclamano con fierezza.

I loro richiami ipnotici, attraverso le loro musiche e le loro parole, convincono i Miei figli che quella è la vera strada da seguire; la loro immoralità seducente incoraggia i loro adepti a imitarli. Quando lo fanno, figli Miei, bloccano la Luce perché essi stessi sono aspirati dalle tenebre eterne. L’ossessione di raggiungere la celebrità nel mondo d’oggi significa che i Miei figli diventano continuamente ansiosi poiché si sforzano di raggiungere gli stessi vertici che pretendono di possedere coloro che seguono l’Ingannatore.

Venite tutti ora, Figli Miei di tutte le chiese e confessioni riunite insieme, e combattete per il diritto di conservare la fede in Dio, il Padre Eterno, il diritto di amarsi l’un l’altro, il diritto a un amore puro: l’amore per Dio, il Padre Eterno, Creatore del cielo e della terra. Il Vostro Signore che vi ama Gesù Cristo.

 
INDIETRO INOLTRARE